martedì 06 dicembre | 09:27
pubblicato il 21/set/2013 12:00

##Papa/ Spoil system in Vaticano, cresce il partito dei nunzi

Dopo Parolin, Stella e Baldisseri. Via Piacenza. Resta Filoni

##Papa/ Spoil system in Vaticano, cresce il partito dei nunzi

Città del Vaticano, 21 set. (askanews) - Eletto dal Conclave per purificare il Vaticano e rilanciare la Chiesa, dopo l'era Vatileaks e le polemiche sulla governance della Curia romana, Papa Francesco volta pagina con una serie di rimozioni, conferme e nomine nell'organigramma vaticano. L'annuncio cade a pochi giorni dalla prevista riunione di otto cardinali di tutto il mondo chiamati da Francesco a riformare le strutture curiali, dal primo al tre ottobre, e dopo la pubblicazione di un'intervista realizzata dal direttore di Civiltà cattolica, padre Antonio Spadaro, nella quale Jorge Mario Bergoglio ha affrescato l'idea di Chiesa che ha in mente. Con la recente nomina di mons. Pietro Parolin quale segretario di Stato al posto del cardinale Tarcisio Bertone, che diverrà effettiva il 15 ottobre, la conferma odierna del card. Fernando Filoni a Propaganda fide, la nomina di mons. Beniamino Stella a capo della congregazione del Clero e quella di mons. Lorenzo Baldisseri alla segreteria del Sinodo, in vista di un rafforzamento del ruolo di questo organo consultivo collegiale, cresce il "partito" dei nunzi apostolici, finito nell'angolo all'epoca del cardinale Bertone. La scelta più eclatante, ancorché attesa ormai da settimane, è quella relativa al cardinale Mauro Piacenza. Papa Francesco ha spostato il controverso porporato genovese, 69 anni, sinora prefetto della potente congregazione del Clero, al più defilato ruolo di penitenziere maggiore in sostituzione del cardinale portoghese Manuel Cardinal Monteiro de Castro, 75 anni, che va in pensione. Nato a Genova il 15 settembre 1944, ordinato sacerdote nel dicembre del 1969 dal cardinale Giuseppe Siri, Piacenza è stato a lunga capofila dell'ala conservatrice e "siriana" in seno alla Curia romana. Giunto a Roma nel 1990, ha scalato i gradini della gerarchia vaticana all'interno del dicastero che supervisiona i sacerdoti di tutto il mondo. Fortemente ostile a qualsiasi ipotesi di abolizione del celibato obbligatorio, personaggio influente nella Curia romana anche negli ultimi travagliati anni del pontificato di Benedetto XVI, punto di riferimento per alcuni e spauracchio per altri, Piacenza è stato prima funzionario, poi segretario (all'epoca del prefetto brasiliano Claudio Hummes con il quale gli attriti non sono mancati) e infine prefetto del Clero. "Sento il dovere di ringraziare il Santo Padre che mi ha esternato con affetto paterno i Suoi sentimenti di stima e amicizia", ha commentato. Al suo posto il Papa ha nominato monsignor Beniamino Stella, nunzio apostolico, in passato ambasciatore del Papa in Colombia e a Cuba, dal 2007 presidente della Pontificia accademia ecclesiastica, la scuola diplomatica della Santa Sede. Su Vatican insider il vaticanista Gianni Valente ricorda il soprannome affettuoso con cui lo chiamavano i vescovi cubani, "Beniamino corazon", e sottolinea la costante attenzione posta da Stella alla "bontà sacerdotale": "Anche per Stella, come per il Segretario di Stato Parolin - chiosa Valente - il servizio reso con discrezione e fedeltà alla Santa Sede è sempre stato solo un modo di esercitare la propria spiritualità sacerdotale. A questo guarda evidentemente Papa Bergoglio, quando deve scegliere le persone a cui chiedere aiuto e collaborazione nel servizio che è chiamato a rendere alla Chiesa di Cristo". Il Papa ha nominato nunzio apostolico e presidente della Pontificia Accademia Ecclesiastica il monsignore padovano Giampiero Gloder, consigliere di nunziatura, capo ufficio con incarichi speciali nella segreteria di Stato, elevandolo in pari tempo alla sede titolare di Telde, con dignità di arcivescovo. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari