venerdì 09 dicembre | 01:31
pubblicato il 20/set/2013 12:00

Papa: Seguire la via del denaro porta alla corruzione

Non si può servire Dio e denaro, questo è Vangelo non comunismo

Papa: Seguire la via del denaro porta alla corruzione

Roma, 20 set. (askanews) - La via del denaro porta alla corruzione. "Non si può seguire Dio e il denaro. Questo non è comunismo, è Vangelo puro". E' il monito lanciato da Papa Francesco durante la messa celebrata a Santa Marta, di cui riferisce Radio Vaticana. "Non si può servire Dio e il denaro", ha ammonito, spiegando che c'è qualcosa "nell'atteggiamento di amore verso il denaro che ci allontana da Dio. Ci sono tante malattie, tanti peccati, ma Gesù su questo sottolinea tanto: l'avidità del denaro, infatti, è la radice di tutti i mali". Così "alcuni hanno deviato dalla fede e si sono procurati molti tormenti", ha ammesso Bergoglio, aggiungendo: "E' tanto il potere del denaro, che ti fa deviare dalla fede" o "ti toglie la fede: la indebolisce e tu la perdi!". "Il denaro anche ammala il pensiero, anche ammala la fede e la fa andare per un'altra strada", ha avvertito ancora il Papa, convinto che "da ciò nascono le invidie, i litigi, le maldicenze, i sospetti cattivi, i conflitti di uomini corrotti nella mente e privi della verità, che considerano la religione come fonte di guadagno". "Il denaro corrompe! Non c'è via di uscita", ha detto. Se scegli "la via del denaro", ha insistito il Papa, "alla fine sarai un corrotto". Perchè il denaro "ha questa seduzione di farti scivolare lentamente nella tua perdizione". Insomma, "non puoi servire Dio e il denaro. Non si può: o l'uno o l'altro! Questo non è comunismo, eh! Questo è Vangelo puro! Queste sono le parole di Gesù! Cosa succede col denaro? Il denaro ti offre un certo benessere all'inizio. Va bene, poi ti senti un po' importante e viene la vanità. Lo abbiamo letto nel Salmo che viene questa vanità. Questa vanità che non serve, ma tu ti senti una persona importante: quella è la vanità. E dalla vanità alla superbia, all'orgoglio. Sono tre scalini: la ricchezza, la vanità e l'orgoglio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni