domenica 26 febbraio | 04:52
pubblicato il 20/set/2013 12:00

Papa: Seguire la via del denaro porta alla corruzione

Non si può servire Dio e denaro, questo è Vangelo non comunismo

Papa: Seguire la via del denaro porta alla corruzione

Roma, 20 set. (askanews) - La via del denaro porta alla corruzione. "Non si può seguire Dio e il denaro. Questo non è comunismo, è Vangelo puro". E' il monito lanciato da Papa Francesco durante la messa celebrata a Santa Marta, di cui riferisce Radio Vaticana. "Non si può servire Dio e il denaro", ha ammonito, spiegando che c'è qualcosa "nell'atteggiamento di amore verso il denaro che ci allontana da Dio. Ci sono tante malattie, tanti peccati, ma Gesù su questo sottolinea tanto: l'avidità del denaro, infatti, è la radice di tutti i mali". Così "alcuni hanno deviato dalla fede e si sono procurati molti tormenti", ha ammesso Bergoglio, aggiungendo: "E' tanto il potere del denaro, che ti fa deviare dalla fede" o "ti toglie la fede: la indebolisce e tu la perdi!". "Il denaro anche ammala il pensiero, anche ammala la fede e la fa andare per un'altra strada", ha avvertito ancora il Papa, convinto che "da ciò nascono le invidie, i litigi, le maldicenze, i sospetti cattivi, i conflitti di uomini corrotti nella mente e privi della verità, che considerano la religione come fonte di guadagno". "Il denaro corrompe! Non c'è via di uscita", ha detto. Se scegli "la via del denaro", ha insistito il Papa, "alla fine sarai un corrotto". Perchè il denaro "ha questa seduzione di farti scivolare lentamente nella tua perdizione". Insomma, "non puoi servire Dio e il denaro. Non si può: o l'uno o l'altro! Questo non è comunismo, eh! Questo è Vangelo puro! Queste sono le parole di Gesù! Cosa succede col denaro? Il denaro ti offre un certo benessere all'inizio. Va bene, poi ti senti un po' importante e viene la vanità. Lo abbiamo letto nel Salmo che viene questa vanità. Questa vanità che non serve, ma tu ti senti una persona importante: quella è la vanità. E dalla vanità alla superbia, all'orgoglio. Sono tre scalini: la ricchezza, la vanità e l'orgoglio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech