martedì 17 gennaio | 04:13
pubblicato il 13/feb/2013 14:57

Papa: scrittore aquilano ''bacchetta'' Lombardi, Dziwisz e Cacciari

(ASCA) - L'Aquila, 13 feb - ''Il pallio che Benedetto XVI ha deposto sulla teca di Celestino V nel maggio del 2009 e' un'espressione di notevole significato storico e spirituale nei confronti del papa eremita''. A dirlo e' Errico Centofanti, giornalista e scrittore aquilano, ai microfoni del tg web ''in Consiglio''. ''Non e' un segno premonitore della decisone di dimettersi di Benedetto XVI, ma un riconoscimento solenne dell'importanza di Celestino V - aggiunge - Importanza che la Chiesa si e' sempre rifiutata di riconoscere per 700 anni''.

Per Centofanti, poi ''e' un'espressione grave quella del portavoce della Sala stampa vaticana che, nel corso della conferenza stampa, ha detto che il precedente piu' prossimo fosse quello di Gregorio XII; fatto questo che risale agli inizi del 400 e che non ha nulla a che vedere con le dimissioni di Celestino V e di Benedetto XVI, poiche' Gregorio fu costretto a dimettersi per ragioni politiche''. Centofanti ne ha anche per il vescovo di Cracovia, Stanislaw Dziwisz, gia' segretario di papa Wojtyla, che ha dichiarato: ''Non si scende mai dalla croce''; e per il filosofo Massimo Cacciari che ''non sa valutare l'importanza della figura di Celestino V''. Un'ultima riflessione di Centofanti riguarda l'umanizzazione della figura del Papa: ''Le dimissioni di Benedetto XVI sono l'ultima e fondamentale rottura con la tradizione cattolica fondata sui valori dell'impero romano; mi riferisco all'abbandono della divinizzazione, che allora era quella dell'imperatore e che per secoli e' stata del Papa, a favore dell'umanizzazione della figura del Pontefice, ricondotto a persona con l'annuncio delle dimissioni''. iso/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello