sabato 03 dicembre | 05:46
pubblicato il 18/ago/2014 08:45

Papa rientra a Roma dopo messa per riconciliazione in Corea

Incontra anche "confort women". L'arrivo alle 17.45 a Ciampino (ASCA) - Roma, 18 ago 2014 - Papa Francesco rientra a Roma dalla Corea del sud, dove era giunto lo scorso giovedi' 14 agosto. In mattinata, dopo un incontro con leader di altre religioni, ha celebrato messa per la pace e la riconciliazione in Corea nella cattedrale di Myeong-dong di Seoul.

L'aereo della "Korean Airlines" che riporta Jorge Mario Bergoglio a Roma e' decollato dalla base aerea di Seul alle 13 ora locale, quando in Italia erano le sei del mattino. Il volo dovrebbe durare 11 ore e 45 minuti. Il Papa atterra' all'aeroporto romano di Ciampino alle 17.45. Nel percorso di rientro (8.970 chilometri) il velivolo papale sorvolera' 11 Nazioni (Corea del Sud, Cina, Mongolia, Russia, Bielorussia, Polonia, Slovacchia, Austria, Slovenia, Croazia e Italia).

Si conclude cosi' il terzo viaggio internazionale di Papa Francesco, dopo quello in Brasile per la Giornata mondiale della giovnetu' dell'estate 2013 e quello in Terra Santa della primavera scorsa. In mattinata il Papa ha celebrato messa per la pace e la riconciliazione tra Corea del nord e Corea del sud. Il perdono, ha detto, e' la porta che conduce alla riconciliazione.

Il Papa ha esortato ad avere fiducia nella potenza della Croce di Cristo e a farsi testimoni di amicizia e di cooperazione con gli altri cristiani, con i seguaci di altre religioni e con tutti gli uomini e le donne di buona volonta'. Tutti i coreani sono fratelli e sorelle, membri di un unico popolo. Alla preghiera dei fedeli, Papa Francesco ha personalmente invitato a pregare per il card. Filoni, inviato da lui in Iraq, e per quanti sono perseguitati e costretti a lasciare le proprie case in quel paese.

Nella Cattedrale Myeong-Dong di Seul dove ha celebrato la messa conclusiva del suo viaggio, il Papa ha anche incontrato un gruppo di "confort women", donne coreane che furono rese schiave sessuali dagli occupanti giapponesi. In mattinata Bergoglio aveva incontrato un gruppo di leader delle differenti religioni presenti in Corea e Asia.

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari