domenica 11 dicembre | 05:59
pubblicato il 02/apr/2014 12:00

Papa: per salvare matrimonio non serve Onu ma dire grazie e scusa

"Anche se volano piatti non finire giornata senza fare pace"

Papa: per salvare matrimonio non serve Onu ma dire grazie e scusa

Cittàdel Vaticano, 2 apr. (askanews) - "Nella vita matrimoniale ci sono tante difficoltà: il lavoro, i soldi che non bastano, i bambini hanno problemi, tante difficoltà e tante volte il marito la moglie diventano un po' nervosi e litigano tra loro, o no?". Così il Papa in un passaggio a braccio della catechesi sui sacramenti cristiani durante l'udienza generale in piazza San Pietro. "Sempre è così, sempre si litiga nel matrimonio - ha proseguito Bergoglio tra gli applausi - ma anche alcune volte volano i piatti... voi ridete - ha detto il Papa interagendo con la folla di fedeli - ma è la verità. Ma non dobbiamo diventare tristi, la condizione umana è così. Il segreto è che l'amore è più forte del momento nel quale si litiga. Per questo io consiglio agli sposi: sempre non finire la giornata nella quale avete litigato senza fare la pace, sempre. E per fare la pace - ha detto il Papa - non è necessario chiamare le Nazioni Unite che vengono a casa, è sufficiente un piccolo gesto, una carezza, ciao, poi domani si ricomincia. Così è la vita, portare avanti la vita col coraggio di voler vivere insieme. E' una cosa bellissima la vita matrimoniale, dobbiamo custodirla e custodire i figli". "Una cosa che aiuta tanto, ho detto una volta, sono tre parole che si devono dire sempre: permesso, grazie, scusa. Le tre parole magiche: permesso, per non essere invadere nella vita dei coniugi, grazie, ringraziare il coniuge, grazie per quello che ha fatto per me, e siccome tutti noi sbagliamo scusa, parola un po' difficile ma bisogna dirla. Permesso grazie e scusa, ripetiamole tutti: permesso grazie e scusa. Con queste tre parole e con la preghiera (reciproca) e con fare la pace sempre prima che finisca la giornata il matrimonio andrà avanti. Le tre parole magiche, la preghiera e fare la pace semre. Il Signore vi benedica - ha concluso il Papa - e pregate per me".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina