giovedì 19 gennaio | 05:49
pubblicato il 02/apr/2014 12:00

Papa: per salvare matrimonio non serve Onu ma dire grazie e scusa

"Anche se volano piatti non finire giornata senza fare pace"

Papa: per salvare matrimonio non serve Onu ma dire grazie e scusa

Cittàdel Vaticano, 2 apr. (askanews) - "Nella vita matrimoniale ci sono tante difficoltà: il lavoro, i soldi che non bastano, i bambini hanno problemi, tante difficoltà e tante volte il marito la moglie diventano un po' nervosi e litigano tra loro, o no?". Così il Papa in un passaggio a braccio della catechesi sui sacramenti cristiani durante l'udienza generale in piazza San Pietro. "Sempre è così, sempre si litiga nel matrimonio - ha proseguito Bergoglio tra gli applausi - ma anche alcune volte volano i piatti... voi ridete - ha detto il Papa interagendo con la folla di fedeli - ma è la verità. Ma non dobbiamo diventare tristi, la condizione umana è così. Il segreto è che l'amore è più forte del momento nel quale si litiga. Per questo io consiglio agli sposi: sempre non finire la giornata nella quale avete litigato senza fare la pace, sempre. E per fare la pace - ha detto il Papa - non è necessario chiamare le Nazioni Unite che vengono a casa, è sufficiente un piccolo gesto, una carezza, ciao, poi domani si ricomincia. Così è la vita, portare avanti la vita col coraggio di voler vivere insieme. E' una cosa bellissima la vita matrimoniale, dobbiamo custodirla e custodire i figli". "Una cosa che aiuta tanto, ho detto una volta, sono tre parole che si devono dire sempre: permesso, grazie, scusa. Le tre parole magiche: permesso, per non essere invadere nella vita dei coniugi, grazie, ringraziare il coniuge, grazie per quello che ha fatto per me, e siccome tutti noi sbagliamo scusa, parola un po' difficile ma bisogna dirla. Permesso grazie e scusa, ripetiamole tutti: permesso grazie e scusa. Con queste tre parole e con la preghiera (reciproca) e con fare la pace sempre prima che finisca la giornata il matrimonio andrà avanti. Le tre parole magiche, la preghiera e fare la pace semre. Il Signore vi benedica - ha concluso il Papa - e pregate per me".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina