venerdì 24 febbraio | 05:16
pubblicato il 26/apr/2014 12:00

Papa: parti collaborino per ripristino stabilità Ucraina

"Chiese favoriscano rispetto vicendevole e la concordia"

Papa: parti collaborino per ripristino stabilità Ucraina

Città del Vaticano, 26 apr. (askanews) - Nel corso dei "cordiali colloqui" tra il premier ucraino e il Papa, prima, e tra lo stesso Arseniy Yatsenyuk e il segretario di Stato vaticano Pietro Parilin, accompagnato dal ministro degli Esteri della Santa Sede Dominique Mamberti, "svoltisi nel quadro dei buoni rapporti bilaterali tra la Santa Sede e l'Ucraina, si è discusso - si legge in una nota vaticana - della situazione attuale, con l'auspicio che tutte le Parti interessate collaborino costruttivamente per il ripristino della stabilità politica e sociale del Paese, nell'ambito del diritto internazionale, e promuovano l'intesa tra i popoli della Regione. E' stato inoltre rilevato il ruolo specifico che le Chiese e le organizzazioni religiose, nonché ciascun credente, sono chiamati a compiere nel favorire il rispetto vicendevole e la concordia tra tutte le componenti della società. Infine - conclude la nota - si è fatto cenno a possibili ulteriori iniziative della comunità internazionale al riguardo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech