mercoledì 07 dicembre | 17:48
pubblicato il 11/feb/2013 13:47

Papa: p. Lombardi, sua decisione non condizionera' i suoi successori

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 11 feb - La decisione di papa Benedetto XVI di lasciare il suo ministero ''non condizionera' i suoi succesori'', ma sara' ''un esempio di una decisione personale che ha portato il pontefice alla rinuncia''. Quindi, una situazine inedita ma ''assolutamente non vincolante per il futuro, perche' ogni situazione e' personale ed ha la sua irripetibilita'''. Se ne e' detto certo il portavoce della Sala Stampa Vaticana, padre Federico Lombardi dopo l'annuncio delle dimissioni di papa Benedetto XVI.

''Ora - ha poi detto Lombardi - ci troviamo di fronte a questa scelta che, comunque, ammiriamo molto''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni