martedì 24 gennaio | 12:46
pubblicato il 23/ott/2011 05:10

Papa/ Oggi canonizza don Guanella, suora'operaia' e missionario

Il sacerdote recuperò gli esclusi dalla rivoluzione industriale

Papa/ Oggi canonizza don Guanella, suora'operaia' e missionario

Città del Vaticano, 23 ott. (askanews) - Il Papa oggi proclama santo don Luigi Guanella (1865-1931), sacerdote che creò due congregazioni religiose per aiutare anziani, disabili e persone abbandonate, 'vittime' della rivoluzione industriale. Benedetto XVI canonizza inoltre una suora 'operaia', Bonifacia Rodriguez De Castro, e un missionario che è stato vescovo di Ravenna e Parma, Guido Maria Conforti. Si tratta di tre santi vissuti tutti a cavallo tra Ottocento e Novecento. Il postulatore della causa di canonizzazione di don Guanella, don Mario Carrera, ha spiegato: "Ha speso la sua vita con una attenzione costante verso i 'rifiuti' della società, che erano i poveri. E' vissuto in un momento di rivoluzione per la nostra nazione, quello della Rivoluzione industriale, che ha lasciato a margine di se stessa tante persone, i vecchi, le persone diversamente abili, le persone con disagio psichico". Il cardinale Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha avuto a sottolineare che "nel 150esimo dell'Unità d'Italia, onorare questi santi sociali, vissuti in quel periodo, significa anche ricordare che la Chiesa ha dato un contributo direi insostituibile alla formazione degli italiani, da nord a sud". Le due congregazioni fondate da Guanella, i Servi della Carità e le Figlie di Santa Maria della Provvidenza, sono presenti in oltre venti paesi di quattro continenti. Il miracolo per la canonizzazione di Guanella, che è stato beatificato da Paolo VI, riguarda la guarigione di un ragazzo di Philadelphia che aveva riportato un trauma cranico cadendo in skateboard e che oggi sarà presente in piazza San Pietro. Gli altri due nuovi santi che saranno proclamati da Benedetto XVI sono Guido Maria Conforti (1865-1931) e una suora spagnola, Bonifacia Rodriguez de Castro. Conforti, figlio di agricoltori benestanti, dopo aver tentato di entrare nei gesuiti e nei salesiani, fu ordinato sacerdote e fondò poi la Congregazione di San Francesco Saverio per le missioni estere, attiva anche in Cina. Leone XIII lo nominò vescovo di Ravenna e il presule passò poi a guidare la diocesi di Parma. La suora spagnola Bonifacia Rodriguez de Castro (1837-1905) nacque a Salamanca da una famiglia di umili artigiani. Lei stessa si guadagnò da vivere costruendo corde. Forte della sua esperienza fondò una congregazione per il sostegno delle donne operaie. Un progetto coraggioso che fu però avversato dal clero diocesano e dalle sue stesse consorelle. Solo dopo la morte, nel 1905, caddero le calunnie contro di lei e ne venne riconosciuta la santità. E' stata beatificata da Giovanni Paolo II.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
L.elettorale
L.elettorale, Grasso: riforma dovrà attendere motivazioni Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4