lunedì 16 gennaio | 18:20
pubblicato il 13/mag/2012 05:10

Papa/ Oggi ad Arezzo accolto da Monti, ombra crisi su visita

Anche Renzi, Bindi e Chiti presenti alla giornata toscana

Papa/ Oggi ad Arezzo accolto da Monti, ombra crisi su visita

Città del Vaticano, 13 mag. (askanews) - Primate d'Italia oltre che capo della Chiesa cattolica mondiale, il Papa visita oggi Arezzo, La Verna e Sansepolcro. Si tratta della prima volta che si reca da Pontefice in Toscana (una regione che da cardinale frequentava) e del 27esimo viaggio in Italia. Accolto dal presidente del Consiglio Mario Monti, il Papa visiterà un'area colpita, come altre zone, dalla crisi economica. "Come accadeva nelle prime comunità cristiane dove tutti si liberavano del superfluo per metterlo ai piedi degli apostoli e destinarlo a chi era nel bisogno, la diocesi affiderà al Papa il ricavato di una grande raccolta che andrà alle famiglie piegate dalla crisi nella nostra provincia", ha commentato ad 'Avvenire' il vescovo aretino Riccardo Fontana. "I comparti dell'oreficeria e della manifattura che sono stati i volani dell'economia locale sono in ginocchio. E un aretino su quattro fa fatica ad arrivare alla fine del mese. Ecco perché, come Chiesa, abbiamo scelto di parlare il linguaggio della carità. E, guardando alle nuove povertà, è stato deciso di organizzare la visita del Papa con estrema parsimonia. E' un piccolo gesto, ma essenziale per essere testimoni credibili". L'arrivo del Papa e del premier italiano - chiosa 'Radio vaticana' - "sono vissuti con grande attesa dalla popolazione. Ad Arezzo, città dell'oro, le oltre 1300 imprese sorte dalle ceneri del secondo dopoguerra devono infatti fare i conti con la recessione. Un cittadino su quattro è in difficoltà economica". Proprio venerdì, peraltro, il Papa ha espresso "il suo affetto per l'Italia e la sua vicinanza a tutti gli italiani, assicurando la sua preghiera in questo momento arduo e impegnativo", in occasione di un colloquio con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che gli ha offerto un concerto in Vaticano. All'esecuzione di Riccardo Muti ha assistito anche il premier Monti accompagnato dalla moglie e dai ministri Riccardi, Fornero, Ornaghi, Terzi di Sant'Agata. I rapporti tra Benedetto XVI e Monti - che già ieri ha pernottato ad Arezzo - sono cordiali. Il premier, da ultimo, si è recato in Vaticano a metà aprile per fare personalmente gli auguri a Benedetto XVI per l'85esimo compleanno e l'avvio dell'ottavo anno di pontificato. E il sostegno della Santa Sede all'azione di risanamento economico dell'esecutivo è stata confermata da un articolo con il quale, dopo le elezioni amministrative, Osservatore romano, ha affermato che il governo tecnico "sembra essere riuscito a opporre una cortina di ferro al propagarsi dell'incendio antisistema e antieuropeo che ha giocato il suo ruolo nelle elezioni di altri Paesi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello