sabato 03 dicembre | 15:06
pubblicato il 03/ott/2013 14:19

Papa: Napolitano, come Giovanni Paolo II ad Assisi e' testimone pace

(ASCA) - Assisi (Pg), 3 ott - Papa Francesco e Papa Giovanni Paolo II uniti nello ''spirito di Assisi'. L'accostamento e' del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che nel messaggio esclusivo per la Rivista San Francesco, nel giorno che precede la Visita Papale scrive tra l'altro ''entrambi i Pontefici hanno sentito in modo particolare la necessita' di testimoniare al mondo la via della fratellanza e della pace, in momenti diversi ma accomunati da un alto bisogno di comprensione tra gli uomini, tra le nazioni, tra le fedi, traendo ispirazione da un Santo che e' stato un grande credente e un grande italiano''. Domani, scrive il Presidente ''Papa Francesco si rechera' ad Assisi per sostare sulla tomba di San Francesco: un pellegrinaggio che conferma il senso profondo della scelta per la prima volta di questo nome da parte di un Pontefice''. ''L'l'Italia puo' essere orgogliosa di avere come Patrono San Francesco - si legge ancora - Bene ha fatto il Parlamento della Repubblica a riconoscere, con la legge n. 132 del 1958, il 4 ottobre come ''solennita' civile e giornata della pace, della fraternita' e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse, in onore dei Santi Patroni speciali d'Italia San Francesco d'Assisi e Santa Caterina da Siena'. Nell'ultima mia visita, in un dialogo pubblico sulla piazza antistante la Basilica inferiore - prosegue Napolitano - concludevo quel'incontro cosi' stimolante sulla fede che ebbi con il Cardinale Ravasi affermando ''Abbiamo bisogno in tutti i campi di apertura, di reciproco ascolto e comprensione, di dialogo, di avvicinamento e unita' nella diversita'. Abbiamo bisogno, cioe', dello spirito di Assisi'. Credo sia particolarmente opportuno che tutti gli italiani, credenti e non credenti - conclude - riscoprano lo straordinario messaggio testimoniato da San Francesco, che puo' aiutare ancora oggi ciascun uomo di buona volonta' a riconoscersi in quei valori e a spendersi per il bene di tutti, quello del nostro Paese e del mondo intero''. Pg/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari