domenica 04 dicembre | 12:00
pubblicato il 11/feb/2013 12:00

Papa/ Monti: Nessuna ripercussione, solidi rapporti Stato-Chiesa

Ne ho avuta esperienza diretta

Papa/ Monti: Nessuna ripercussione, solidi rapporti Stato-Chiesa

Bologna, 11 feb. (askanews) - La decisione di Benedetto XVI di lasciare la guida della Chiesa "penso proprio che non avrà" ripercussioni nel rapporto tra lo Stato italiano e la Chiesa. Ne è convinto il presidente del Consiglio Mario Monti. "I rapporti tra Stato e Chiesa - ha spiegato a margine della visita alla fondazione Ant di Bologna - sono su solidi binari, basati sulla distinzione dei ruoli, sul grande riconoscimento e rispetto reciproco". "E' stata questa - ha aggiunto Monti - una constatazione che ho avuto modo di fare più volte avendo in questo anno o poco più avuto esperienza diretta nei rapporti tra la Repubblica italiana e la Città del Vaticano". Mario Monti ha assicurato che domani sarà a Roma alla cerimonia per l'anniversario dei Patti Lateranensi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari