lunedì 27 febbraio | 07:51
pubblicato il 28/mar/2014 20:25

Papa: mons. Tomasi, condanna corruzione per tutti, non solo per Italia

(ASCA) - Trieste, 28 mar 2014 - La condanna della corruzione da parte di papa Francesco ''non riguarda solo l'Italia, ma tutti i Paesi''. Lo ha detto questa sera a Trieste l'arcivescovo mons.Silvano Maria Tomasi, osservatore permanente della Santa Sede presso gli organismi internazionali di Ginevra, a margine della presentazione del 5* rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa. ''Nei Paesi in via di sviluppo, come anche in quelli sviluppati, c'e' il problema che, anziche' guardare al bene comune, si guarda a quello delle proprie tasche'' ha detto mons.Tomasi. ''Il santo Padre, nella sua riflessione in San Pietro, all'omelia della Messa con i politici italiani, intendeva riferirsi a tutti i fenomeni di corruzione che purtroppo sono presenti in tante parti del mondo''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech