venerdì 09 dicembre | 03:39
pubblicato il 28/mar/2014 20:25

Papa: mons. Tomasi, condanna corruzione per tutti, non solo per Italia

(ASCA) - Trieste, 28 mar 2014 - La condanna della corruzione da parte di papa Francesco ''non riguarda solo l'Italia, ma tutti i Paesi''. Lo ha detto questa sera a Trieste l'arcivescovo mons.Silvano Maria Tomasi, osservatore permanente della Santa Sede presso gli organismi internazionali di Ginevra, a margine della presentazione del 5* rapporto sulla Dottrina sociale della Chiesa. ''Nei Paesi in via di sviluppo, come anche in quelli sviluppati, c'e' il problema che, anziche' guardare al bene comune, si guarda a quello delle proprie tasche'' ha detto mons.Tomasi. ''Il santo Padre, nella sua riflessione in San Pietro, all'omelia della Messa con i politici italiani, intendeva riferirsi a tutti i fenomeni di corruzione che purtroppo sono presenti in tante parti del mondo''.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni