sabato 21 gennaio | 09:49
pubblicato il 11/set/2013 12:00

Papa: la Chiesa è una mamma, i fedeli la amano nonostante difetti

Capace di uscire, di muoversi, anche con qualche rischio

Papa: la Chiesa è una mamma, i fedeli la amano nonostante difetti

Città del Vaticano, 11 set. (askanews) - "La Chiesa e la Vergine Maria sono mamme ambedue. E quello che si può dire della Chiesa si può dire anche della Madonna, e quello che si può dire della Madonna si può dire anche della Chiesa". Così il Papa nel corso dell'udienza generale in piazza San Pietro. "Tra le immagini che il Concilio Vaticano II ha scelto per farci capire meglio la natura della Chiesa, c'è quella della 'madre': la Chiesa è nostra madre nella fede, nella vita soprannaturale", ha detto il Papa. "Anzitutto una mamma genera alla vita, porta nel suo grembo per nove mesi il proprio figlio e poi lo apre alla vita, generandolo", ha proseguito. Così, "un cristiano non è un'isola, noi non diventiamo cristiani in laboratorio, non diventiao cristaini da soli e con le nostre forze. La fede è un regalo, un dono di Dio che ci viene data nella Chiesa e attraverso la Chiesa". In secondo luogo, "una mamma non si limita a dare la vita, ma con grande cura aiuta i suoi figli a crescere, dà loro il latte, li nutre, insegna il cammino della vita, li accompagna sempre con le sue attenzioni, con il suo affetto, con il suo amore, anche quando sono grandi. E in questo sa anche correggere, perdonare, comprendere, sa essere vicina nella malattia, nella sofferenza. In una parola, una buona mamma aiuta i figli a uscire da se stessi, a non rimanere comodamente sotto le ali materne, come una covata di pulcini sta sotto le ali della chioccia. La Chiesa come buona madre fa la stessa cosa: accompagna la nostra crescita trasmettendo la Parola di Dio, che è una luce che ci indica il cammino della vita cristiana; amministrando i sacramenti". In questo senso, "il nostro far parte della Chiesa non è un fatto formale, non è riempire una carta, è un atto interiore. Non si appartiene alla Chiesa come si appartiene a una società, a un partito o a una qualsiasi altra organizzazione. E' un legame vitale come quello che si ha con la propria mamma, perché la Chiesa è davvero la mamma dei cristiani". Di conseguenza "chiediamoci - ha detto il Papa - allora: che rapporto ho io con la Chiesa? La sento come madre che mi aiuta a crescere da cristiano? Partecipo alla vita della Chiesa, mi sento parte di essa? Il mio rapporto è formale o è vitale?". Ancora: "Amiamo la Chiesa come si ama la propria mamma, sapendo comprendere anche i suoi difetti? Tutti hanno i difetti, ma quando si parla dei difetti, si coprono! La aiutiamo a essere più bella, più autentica?". Infine, "la Chiesa, mentre è madre dei cristiani, mentre 'fa' i cristiani, è anche 'fatta' da essi". Per questo, "ciascuno si chieda: che cosa faccio io perché altri possano condividere la fede cristiana? Sono fecondo nella mia fede o chiuso? Quando ripeto che amo una Chiesa non chiusa nel suo recinto, ma capace di uscire, di muoversi, anche con qualche rischio, per portare Cristo a tutti, penso a tutti, a me, a te, a ogni cristiano!".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4