lunedì 23 gennaio | 14:02
pubblicato il 14/mag/2014 19:31

Papa Francesco tuona per migranti Mediterraneo: stragi vergognose

"Unire le forze per far tornare diritti umani al primo posto"

Papa Francesco tuona per migranti Mediterraneo: stragi vergognose

Città del Vaticano, (askanews) - A luglio scorso si recò direttamente a Lampedusa per pregare per tutti gli africani morti nella traversata e denunciare la "globalizzazione dell'indifferenza". Figlio di immigrati, Papa Francesco ha sempre avuto a cuore le sorti di quell'isola nel mezzo del Mediterraneo. Oggi, a pochi giorni dall'ennesimo naufragio di un barcone carico di migranti, è tornato a farsi sentire. A conclusione dell'udienza generale in piazza San Pietro, Jorge Mario Bergoglio ha invitato la folla di fedeli a pregare "per le persone che in questi giorni hanno perso la vita nel mare Mediterraneo": "Si mettano al primo posto i diritti umani", ha ripetuto due volte, "e si uniscano le forze per prevenire queste stragi vergognose".Al momento dei saluti, oltre agli immigrati morti a largo di Lampedusa il Papa ha chiesto anche la preghiera dei presenti "per i minatori che ieri sono morti nella miniera di Soma, in Turchia, e per quanti si trovano ancora intrappolati nelle gallerie".

Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4