lunedì 05 dicembre | 00:14
pubblicato il 04/ott/2013 12:00

Papa/ Francesco incontra giovani:in tv modelli equivoci matrimoni

Risponde a domande davanti basilica di Santa Maria degli angeli

Papa/ Francesco incontra giovani:in tv modelli equivoci matrimoni

Assisi, 4 ott. (askanews) - Papa Francesco critica "certi programmi televisivi" e il modo "superficiale ed equivoco" con cui la società odierna considera la famiglia fondata sul matrimonio tra uomo e donna, nel corso di un incontro con i giovani dell'Umbria davanti alla basilica di santa Maria degli Angeli, penultima tappa di una visita di un giorno nella cittadina di San Francesco. Papa Bergoglio ha risposto ad alcune domande di ragazzi. "Sono contento - ha detto - che la prima domanda sia stata di una giovane coppia. Una bella testimonianza! Due giovani che hanno scelto, hanno deciso, con gioia e con coraggio di formare una famiglia. Sì, perché è proprio vero, ci vuole coraggio per formare una famiglia!". Per il Papa, "due cristiani che si sposano hanno riconosciuto nella loro storia di amore la chiamata del Signore, la vocazione a formare di due, maschio e femmina, una sola carne, una sola vita". Il Papa ha proseguito così: "Cari amici, ci vuole questa base morale e spirituale per costruire bene, in modo solido! Oggi, questa base non è più garantita dalle famiglie e dalla tradizione sociale. Anzi, la società in cui voi siete nati privilegia i diritti individuali piuttosto che la famiglia, le relazioni che durano finché non sorgono difficoltà, e per questo a volte parla di rapporto di coppia, di famiglia e di matrimonio in modo superficiale ed equivoco. Basterebbe guardare - ha detto il Papa tra gli applausi - certi programmi televisivi!. Una volta ho sentito una coppia che veniva a sposarsi che diceva: ci amiamo tanto, rimaniamo finché dura l'amore, e quando finisce uno va da una parte l'altro dall'altra. Ma questo è egoismo. E' rischioso sposarsi, ci sono tante difficoltà e c'è questa cultura del provvisorio, sembra che niente sia definitivo. L'amore finché dura. Una volta ho sentito un bravo seminarsita: io voglio diventare prete ma per dieci anni. Ma Gesù non ci ha salvato provvisoriamente, ci ha salvato definitivamente", ha detto il Papa, che ha concluso il ragionamento con una battuta: "Quante volte ho sentito dire ad una mamma: ma io ho un figlio di 30 anni e non si sposa, non so cosa fare, ha una bella fidanzata ma non si decide. Ma signora, non gli stiri più le camice!".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari