martedì 21 febbraio | 10:58
pubblicato il 18/set/2014 20:39

Papa domani riceve presidente Armenia, invito in vista per 2015

In occasione del centenario del genocidio armeno (ASCA) - Roma, 18 set 2014 - Il presidente della Repubblica d'Armenia, Serzh Sargsyan, verra' ricevuto domani mattina in udienza da Papa Francesco, ed e' probabile che lo inviti a visitare il paese nel 2015 in occasione del centenario del "genocidio" armeno, termine poco gradito alla Turchia. "Fra pochi mesi commemoreremo il centenario del genocidio di un intero popolo cristiano, quello degli armeni", ha detto Sargsyan inaugurando, questa sera al Vittoriano, la mostra 'Parabole d'Oriente. Il cristianesimo alla sfida del nuovo millennio' promossa dall'ambasciata d'Armenia presso la Santa Sede e dalla comunita' di Sant'Egidio. Si tratta, ha detto, di "un crimine contro l'umanita' che purtroppo non ha avuto a tutt'oggi un equo giudizio e giusta condanna. Non ci sono alternative. Questo giudizio prima o poi giungera' e sara' chiaro ed inequivocabile". Hanno partecipato alla inaugurazione il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del pontificio consiglio della Cultura, e il presidente di Sant'Egidio Marco Impagliazzo.

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd, Rossi: nasceranno nuovi gruppi parlamentari pro governo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia