domenica 19 febbraio | 17:46
pubblicato il 08/set/2014 11:41

Papa: Dio non e' un mago con la bacchetta, sta nelle piccole cose

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 8 set 2014 - "Il Dio della grande storia e' anche nella piccola storia, li', perche' vuole camminare con ognuno". Cosi' Papa Francesco nell'omelia mattutina a casa Santa Marta, che ha sottolineato come Dio non e' un "mago" con la "bacchetta magica". Nel giorno in cui si festeggia la Nativita' di Maria, Papa Francesco ha offerto la sua meditazione sulla Creazione e il cammino che Dio fa con noi nella storia. Quando leggiamo il libro della Genesi, ha osservato Bergoglio a quanto riportato dalla Radio vaticana, "c'e' il pericolo di pensare che Dio sia stato un mago" che faceva le cose "con la bacchetta magica". Ma, ha avvertito, "non e' stato cosi'', perche' "Dio ha fatto le cose" e "le ha lasciate andare con le leggi interne, interiori che Lui ha dato ad ognuna, perche' si sviluppassero, perche' arrivassero alla pienezza". Il Signore, ha soggiunto, "alle cose dell'universo ha dato autonomia, ma non indipendenza": "Perche' Dio non e' mago, e' creatore! Ma quando al sesto giorno, di quel racconto, arriva la creazione dell'uomo da' un'altra autonomia, un po' diversa, ma non indipendente: un'autonomia che e' la liberta'. E dice all'uomo di andare avanti nella storia, lo fa il responsabile della creazione, anche perche' dominasse il creato, perche' lo portasse avanti e cosi' arrivasse alla pienezza dei tempi. E quale era la pienezza dei tempi? Quello che lui aveva nel cuore: l'arrivo di suo figlio". Francesco ha citato San Tommaso, laddove afferma: "Non spaventarsi delle cose grandi, ma anche avere conto delle piccole, questo e' divino". "E cosi' e' Dio - ha ripreso il Papa - sta nelle cose grandi", ma anche nelle piccole: "E il Signore che cammina con Dio e' anche il Signore della pazienza. La pazienza di Dio. La pazienza che ha avuto con tutte queste generazioni. Con tutte queste persone che hanno vissuto la loro storia di grazia e peccato, Dio e' paziente. Dio cammina con noi, perche' lui vuole che tutti noi arriviamo ad essere conformi all'immagine di Suo Figlio. E da quel momento che ci ha dato la liberta' nella creazione - non l'indipendenza - fino ad oggi continua a camminare". Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia