sabato 10 dicembre | 18:17
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Papa: Dio non abbandona chi rende testimonianze in zone diffcili

Angelus di Santo Stefano: il suo è modello nuova evangelizzazione

Roma, 26 dic. (askanews) - "I credenti chiamati a rendere testimonianza in circostanze difficili pericolose non saranno abbandonati e indifesi". Lo ha detto Papa Benedetto XVI all'Angelus, ricordando la figura di Santo Stefano, il primo martire cristiano, che "operò, parlò e morì animato dallo Spirito Santo, testimoniando l'amore di Cristo fino all'estremo sacrificio". Santo Stefano, ha aggiunto il Pontefice, "è un modello per tutti coloro che vogliono mettersi al servizio della nuova evangelizzazione. Egli dimostra che la novità dell'annuncio non consiste primariamente nell'uso di metodi o tecniche originali, che certo hanno la loro utilità, ma nell'essere ricolmi diSpirito Santo e lasciarsi guidare da Lui".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina