mercoledì 18 gennaio | 05:01
pubblicato il 19/dic/2013 12:00

Papa conferma prefetto congregazione Santi Angelo Amato a tempo

Conferma in pieno segretario, membri e consulenti del dicastero

Papa conferma prefetto congregazione Santi Angelo Amato a tempo

Città del Vaticano, 19 dic. (askanews) - Il Papa ha confermato oggi, "donec aliter provideatur", ossia finché non si provveda diversamente, il prefetto della congregazione delle Cause dei Santi, card. Angelo Amato, salesiano 75enne. Bergoglio ha anche confermato in pieno il segretario del dicastero soprannominato, durante l'era Wojtyla, la "fabbrica dei santi", mons. Marcello Bartolucci, tutti i cardinali e vescovi del dicastero salvo, ovviamente, gli ottantenni (Edmond Farhat e il salesiano Raffaele Farina, che ha peraltro nominato pochi mesi fa a capo di una commissione ad hoc sullo Ior) e i consultori. Solo l'altroieri, peraltro, il Papa ha compiuto, con una canonizzazione equipollente, una scelta molto personale, portando all'onore degli altari Pietro Favre, primo compagno del fondatore dei gesuiti Ignazio da Loyola, facendolo santo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa