venerdì 09 dicembre | 08:46
pubblicato il 08/mag/2011 18:26

Papa cita Bauman: Venezia città d'acqua, ma non 'liquida'

Benedetto XVI visita la Basilica della Salute

Papa cita Bauman: Venezia città d'acqua, ma non 'liquida'

Venezia, 8 mag. (askanews) - Il Papa cita il sociologo Zygmunt Bauman e definisce Venezia "città liquida" ma nel senso di una "città della vita e della bellezza". Durante l'incontro con il mondo della cultura e dell'economia, nella Basilica della Salute, a Venezia, Benedetto XVI ha analizzato il valore dell'acqua. "L'acqua è simbolo ambivalente: di vita, ma anche di morte; lo sanno bene le popolazioni colpite da alluvioni e maremoti. Ma l'acqua - ha detto il Pontefice - è anzitutto elemento essenziale per la vita. Venezia è detta la 'Città d'acqua'. Anche per voi che vivete a Venezia questa condizione ha un duplice segno, negativo e positivo: comporta molti disagi e, al tempo stesso, un fascino straordinario. L'essere Venezia 'città d'acqua' - ha sottolineato Ratzinger - fa pensare a un celebre sociologo contemporaneo, che ha definito 'liquida' la nostra società, e così la cultura europea: una cultura 'liquida', per esprimere la sua 'fluidità', la sua poca stabilità o forse la sua assenza di stabilità, la mutevolezza, l'inconsistenza che a volte sembra caratterizzarla. E qui vorrei inserire la prima proposta: Venezia non come città 'liquida' - nel senso appena accennato -, ma come città 'della vita e della bellezza'". Il Papa ha poi proseguito nella sua analisi: "Si tratta di scegliere tra una città 'liquida', patria di una cultura che appare sempre più quella del relativo e dell'effimero, e una città che rinnova costantemente la sua bellezza attingendo dalle sorgenti benefiche dell'arte, del sapere, delle relazioni tra gli uomini e tra i popoli". Affrontando poi il tema della salute, Benedetto XVI ha sottolineato come questa rappresenti "una realtà onnicomprensiva, integrale" che "va dallo 'stare bene' che ci permette di vivere serenamente una giornata di studio e di lavoro, o di vacanza, fino alla salus animae, da cui dipende il nostro destino eterno. Dio si prende cura di tutto ciò, senza escludere nulla".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni