domenica 26 febbraio | 05:01
pubblicato il 12/feb/2013 12:00

Papa/ Card. Turkson: io successore? Sia fatta volontà del Signore

Il cardinale è indicato tra i papabili, commento a TMNews

Papa/ Card. Turkson: io successore? Sia fatta volontà del Signore

Roma, 12 feb. (askanews) - L'annuncio delle dimissioni del Papa ha colto di sorpresa l'intero collegio cardinalizio. TMNews ha intervistato il cardinale Peter Turkson, ghanese, presidente del Pontificio Consiglio Giustizia e Pace, indicato tra i papabili nella successione a Benedetto XVI. "Un po' di sorpresa c'è stata per tutti. Ma è significativo perchè il Papa è un gran pensatore e cerca di esprimersi in modo proverbiale, credo che questo sia un grande gesto di umiltà, è ammirabile che il Papa pensi al bene della Chiesa, e occorre che a mandarla avanti sia qualcuno che abbia più forze di lui". Una scelta da ricondurre alle deboli condizioni di salute? "C'è il fattore salute e anche i rapidi cambiamenti sconvolgenti nel mondo". A chi la indica come possibile successore di Benedetto XVI lei cosa risponde? "Sia fatta la volontà del Signore".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech