lunedì 16 gennaio | 23:04
pubblicato il 12/feb/2013 12:00

Papa/ Card. Bagnasco: Ora lasciamo stare pronostici e illazioni

La decisione di dimettersi nasce da anima che vive fede e libertà

Papa/ Card. Bagnasco: Ora lasciamo stare pronostici e illazioni

Roma, 12 feb. (askanews) - "Lasciamo stare tanti discorsi: il credente ha fiducia in Cristo. Non rincorriamo ipotesi, pronostici, il lazioni che in questi giorni si faranno. Preghiamo, con lo sguardo fisso su Ge sù, perché la Chiesa continui la sua sto ria di fedeltà a Cristo e all'uomo. Pre ghiamo per Benedetto XVI, e per il fu turo successore di san Pietro". COsì il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, in un'intervista a 'Avvenire'. La decisione delle dimissioni del Papa "nasce da un'anima - percezione crescente in questi anni - profondamente umile, che vive di fe de e nella libertà del proprio cuore, che non ha da affermare se stesso ma sa di dover solo annunciare Gesù Cristo. Tut to ciò che lui compie - gesti, parole, scelte - l'ha vissuto esclusivamente per questo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello