venerdì 24 febbraio | 05:04
pubblicato il 27/set/2012 20:31

Papa/ Benedetto XVI contro doping: Vittoria non è tutto in sport

Udienza a congresso mondiale di medici sportivi

Papa/ Benedetto XVI contro doping: Vittoria non è tutto in sport

Roma, 27 set. (askanews) - A volte "il successo, la fama, le medaglie e il perseguimento del guadagno diventano il motivo primario, se non addirittura l'unico, per chi vi è coinvolto" ed "è anche accaduto che la vittoria a tutti i costi abbia sostituito il vero spirito dello sport e abbia condotto all'abuso e al cattivo uso dei mezzi a disposizione della medicina moderna". Lo ha detto il Papa ai rappresentanti del XXXII Congresso mondiale della Fims (Federazione internazionale medicina dello sport), ricevuti oggi in udienza a Castelgandolfo. Rivolgendosi ai rappresentanti di 117 Paesi, convenuti a Roma su 'Sports medicine, the challenge for global health: Quo vadis?', Benedetto XVI ha ricordato che "lo sport non è solo competizione" e "ogni sportivo e sportiva sono più che un mero concorrente: essi possiedono una capacità morale e spirituale che dovrebbe essere arricchita e approfondita dallo sport e dalla medicina dello sport".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech