sabato 10 dicembre | 16:42
pubblicato il 09/apr/2013 12:00

Papa/ Ban Ki-moon in udienza: Leader spirituale mondiale

Bergoglio e il segretario generale Onu parlano con traduttore

Papa/ Ban Ki-moon in udienza: Leader spirituale mondiale

Città del Vaticano, 9 apr. (askanews) - Il Papa ha ricevuto stamane in Vaticano il segretario generale dell'Onu. Jorge Mario Bergoglio ha avuto con Ban Ki-moon un colloquio di venti minuti. "A nome delle Nazioni Uniti le faccio le congratulazioni per l'inizio del suo mandato", ha detto Ban Ki-moon in inglese. "E' un grande onore inontrare il leader spirituale del mondo". La Santa Sede e le Nazioni Unite "condividono idee e obiettivi". Alla presenza di un funzionario di segreteria di Stato anglofono, monsignor Mark Miles, Papa Francesco ha parlato in italiano, Ban Ki-moon in inglese. Il Pontefice argentino ha accennato una frase di inglese al momento dello scambio di doni. Ban Ki-moon gli ha regalato l'edizione ufficiale in sei lingue della Carta delle Nazioni Unite, il Papa un mosaico di Roma: "This is for you (questo è per lei, ndr.), un mosaico di Roma...".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina