domenica 26 febbraio | 20:59
pubblicato il 12/giu/2013 12:00

Papa: Attorno a noi corruzione, male e diavolo ma Dio più forte

"Basta aprire un giornale". Interpella folla: 'Dio è più forte'

Papa: Attorno a noi corruzione, male e diavolo ma Dio più forte

Città del Vaticano, 12 giu. (askanews) - La missione del "popolo di Dio" è "quella di portare nel mondo la speranza e la salvezza di Dio: essere segno dell'amore di Dio che chiama tutti all'amicizia con lui; essere lievito che fa fermentare tutta la pasta, sale che dà sapore e preserva dalla corruzione, luce che illumina. Attorno a noi, basta aprire un giornale, vediamo che la presenza del male c'è, il Diavolo agisce. Ma vorrei dire a voce alta: Dio è più forte!". Così il Papa nel corso della catechesi dell'udienza generale in piazza San Pietro. "Voi lo credete?", ha proseguito Jorge Mario Bergoglio rivolgendosi agli oltre 60mila fedeli che affollano il colonnato berniniano. "Diciamolo insieme tutti: Dio è più forte!". La folla ha fatto eco alle parole del Papa, che ha aggiunto: "Sapete perché è più forte? Perché è il Signore!".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech