sabato 21 gennaio | 18:32
pubblicato il 08/ago/2014 19:37

Papa ancora su Twitter per pregare per iracheni privi di tutto

Terzo tweet odierno secondo strategia comunicativa Santa Sede (ASCA) - Citta' del Vaticano, 8 ago 2014 - "Signore, ti preghiamo di sostenere coloro che in Iraq sono privati di tutto". Cosi' Papa Francesco su Twitter con l'hastag #PrayForPeace.

E' il terzo tweet dedicato oggi da Jorge Mario Bergoglio alla emergenza irachena. Come ha spiegato ai microfoni di Radio vaticana il portavoce vaticano, padre Federico Lombardi, la Santa Sede "cerca di sostenere questo clima di preghiera, di mobilitazione spirituale e di solidarieta'. Uno degli strumenti con cui questo e' stato fatto anche in altre occasioni - e verra' fatto anche in questa occasione - e' l'intensificare e dedicare la diffusione dei tweet del Papa proprio su questo tema, in modo tale da creare un'atmosfera che, in modo continuo, accompagni con partecipazione questa situazione, ricordi i problemi che sono in atto e inviti tutti a pregare e a fare tutto quello il possibile per manifestare la loro solidarieta'".

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4