venerdì 09 dicembre | 09:41
pubblicato il 17/feb/2013 12:00

Papa/ Ai fedeli spagnoli: Pregate per me e per prossimo

L'accenno solo nel saluto ai fedeli di lingua ispanica

Papa/ Ai fedeli spagnoli: Pregate per me e per prossimo

Città del Vaticano, 17 feb. (askanews) - "Vi prego di continuare a pregare per me e per il prossimo Papa, così come per gli esercizi spirituali che inizierò questo pomeriggio insieme ai membri della Curia romana". Così il Papa salutando i fedeli di lingua spagnola presenti in piazza San Pietro al penultimo Angelus del suo Pontificato dopo l'annuncio della rinuncia. Benedetto XVI non ha evocato la figura del suo successore negli altri saluti in lingua o nel discorso precedente la preghiera mariana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina