martedì 24 gennaio | 09:09
pubblicato il 17/feb/2013 12:00

Papa/ Ai fedeli spagnoli: Pregate per me e per prossimo

L'accenno solo nel saluto ai fedeli di lingua ispanica

Papa/ Ai fedeli spagnoli: Pregate per me e per prossimo

Città del Vaticano, 17 feb. (askanews) - "Vi prego di continuare a pregare per me e per il prossimo Papa, così come per gli esercizi spirituali che inizierò questo pomeriggio insieme ai membri della Curia romana". Così il Papa salutando i fedeli di lingua spagnola presenti in piazza San Pietro al penultimo Angelus del suo Pontificato dopo l'annuncio della rinuncia. Benedetto XVI non ha evocato la figura del suo successore negli altri saluti in lingua o nel discorso precedente la preghiera mariana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4