mercoledì 22 febbraio | 07:41
pubblicato il 26/mag/2014 12:00

Papa abbraccia amici rabbino e imam davanti "muro del pianto"

Come Wojtyla e Ratzinger mette sua preghiera in fenditura

Papa abbraccia amici rabbino e imam davanti "muro del pianto"

Gerusalemme, 26 mag. (askanews) - Papa Francesco ha abbracciato il rabbino Abraham Skorka e l'islamico Omar Abboud, suoi amici argentini che ha voluto nella delegazione del viaggio in Terra Santa, davanti al muro occidentale dell'antico tempio distrutto di Gerusalemme, il cosiddetto "muro del pianto" sacro per gli ebrei. Bergoglio, come avevano fatto Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, si è fermato alcuni minuti in silenzio davanti al muro, appoggiato con la mano destra, ed ha poi infilato una preghiera in busta in una fenditura del muro dopo averla recitata a fior di labbra.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia