venerdì 24 febbraio | 01:36
pubblicato il 09/set/2014 10:53

Papa a familiari di reporter ucciso da jihadisti: no violenza

Lettera ai parenti di Steven Sotloff (ASCA) - Roma, 9 set 2014 - Papa Francesco e' "profondamente rattristato" per la "tragica morte del vostro figlio e fratello, Steven Joel, e mi ha chiesto di comunicarvi le sue condoglianze e le sue preghiere". Lo scrive il cardinale segretario di Stato vaticano, Pietro Parolin, in un messaggio firmato il cinque settembre e recapitato alla famiglia del giornalista statunitense Steven Sotloff, decapitato dalle milizie jihadiste sunnite dello Stato Islamico (Is). Jorge Mario Bergoglio aveva telefonato ai genitori del primo reporter ucciso, James Foley. Il Papa "chiede a tutte le persone di rifiutare la violenza, l'aggressione e la mancanza di compassione e chiede a ognuno di pregare e lavorare per il perdono, la guarigione e la pace".

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech