martedì 17 gennaio | 16:40
pubblicato il 09/set/2014 10:53

Papa a familiari di reporter ucciso da jihadisti: no violenza

Lettera ai parenti di Steven Sotloff (ASCA) - Roma, 9 set 2014 - Papa Francesco e' "profondamente rattristato" per la "tragica morte del vostro figlio e fratello, Steven Joel, e mi ha chiesto di comunicarvi le sue condoglianze e le sue preghiere". Lo scrive il cardinale segretario di Stato vaticano, Pietro Parolin, in un messaggio firmato il cinque settembre e recapitato alla famiglia del giornalista statunitense Steven Sotloff, decapitato dalle milizie jihadiste sunnite dello Stato Islamico (Is). Jorge Mario Bergoglio aveva telefonato ai genitori del primo reporter ucciso, James Foley. Il Papa "chiede a tutte le persone di rifiutare la violenza, l'aggressione e la mancanza di compassione e chiede a ognuno di pregare e lavorare per il perdono, la guarigione e la pace".

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa