mercoledì 22 febbraio | 23:56
pubblicato il 09/set/2014 14:28

Paolucci: Area riformista entri in segreteria Pd

Non serve partito chiuso e litigioso (ASCA) - Roma, 9 set 2014 - "Se Matteo Renzi nei prossimi giorni formalizzera' una proposta condivisibile di gestione unitaria del Pd Area Riformista deve, responsabilmente, rispondere positivamente ed accettare di assumere importanti ruoli nella direzione del partito". Lo afferma Massimo Paolucci, vicepresidente delegazione del Partito Democratico al Parlamento europeo ed esponente di Area riformista.

"Mi sembra superfluo sottolineare che tale scelta non cancella miracolosamente le nostre differenze politiche. Sono certo - aggiunge Paolucci - che nessuno nel Pd pensi che in segreteria nazionale per Area riformista entrino dei valvassini".

"La straordinaria sfida di governo nella quale siamo tutti impegnati nel Paese richiede un forte rilancio dell'azione autonoma del Pd. Non serve a Renzi, ai nostri governatori e sindaci un partito debole organizzativamente, chiuso e litigioso in tante regioni, assente politicamente", conclude Paolucci.

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech