martedì 17 gennaio | 09:58
pubblicato il 27/set/2014 13:35

Palermo, Orlando: Ok a Tari conferma senso responsabilita' Comune

"E' una svolta. Dal prossimo anno diminuire pressione fiscale" (ASCA) - Palermo, 27 set 2014 - L'approvazione da parte del Comune di Palermo della Tari, la tassa sui rifiuti, "conferma il senso di responsabilita' del Consiglio comunale, ma conferma anche che ormai siamo arrivati ad una svolta. Abbiamo messo le aziende partecipate e il Comune in condizioni di evitare il rischio di dissesto". Lo ha detto, rispondendo a TmNews a margine della presentazione del nuovo direttore artistico del Teatro Massimo, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

"Da questo momento in poi chi non lavora, a casa - ha proseguito il sindaco -. I dirigenti inefficienti, a casa. A coloro che dovessero sporcare, la multa. Perche' dal prossimo anno dovremo diminuire il costo di gestione del servizio, e quindi diminuire ovviamente la fiscalita' sui cittadini".

Xpa

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello