mercoledì 22 febbraio | 15:18
pubblicato il 09/lug/2012 14:20

Palermo, Orlando giura da sindaco e si dimette da deputato

A Palazzo delle Aquile al via la nuova legislatura

Palermo, Orlando giura da sindaco e si dimette da deputato

Palermo, (askanews) - A Palermo è cominciata ufficialmente la nuova era di Leoluca Orlando, per la quarta volta primo cittadino del capoluogo siciliano. A circa due mesi dalle elezioni amministrative, nella prima seduta del Consiglio Comunale, il neo sindaco ha giurato insieme con i 50 consiglieri. Orlando, come aveva annunciato, si è dimesso dalla carica di deputato nazionale dell'Italia dei Valori e lo ha comunicato con una lettera indirizzata al presidente della Camera Gianfranco Fini."Con la presente confermo e presento le mie dimissioni da parlamentare"Orlando si è poi augurato una stretta collaborazione fra Giunta e Consiglio Comunale.Credo che insieme possiamo rappresentare questa nostra grande, tormentata e bellissima città""Fare il sindaco di Palermo - ha concluso - è uno degli incarichi più prestigiosi per un esponente delle istituzioni".

Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%