lunedì 20 febbraio | 03:11
pubblicato il 29/set/2014 19:38

Palermo, Orlando: "Giunta ha approvato Bilancio da seconda fase"

"Evitate anticipazioni di cassa e razionalizzata la spesa" (ASCA) - Palermo, 29 set 2014 - "E' un bilancio da seconda fase, che e' stato possibile dopo una prima fase in cui sono stati messi in ordine i bilanci delle partecipate che ora sono in pareggio". Lo ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, presentando oggi pomeriggio a Palazzo Galletti i termini della previsione di Bilancio del Comune di Palermo per il biennio 2014/2016, che comportera' una spesa da 1,3 miliardi di euro.

"Abbiamo evitato di fare ricorso ad anticipazioni di cassa e razionalizzato la spesa - ha detto il sindaco -. E' un bilancio di prospettiva in cui abbiamo fatto scelte molto chiare mettendo in garanzia le partecipate per migliorare i servizi ai cittadini; prevedendo strutturalmente le risorse per i lavoratori della Gesip; prevedendo di aumentare le spese per scuola e i servizi sociali; mantenendo la spesa per quanto riguarda la cultura, e salvaguardare il Teatro Massimo e il Biondo". (segue) Xpa

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia