venerdì 24 febbraio | 06:45
pubblicato il 06/mar/2012 09:11

Palermo, Lombardo: assurdo pensare che primarie siano inquinate

Leader Mpa non esclude dirigenti abbiano votato a consultazioni

Palermo, Lombardo: assurdo pensare che primarie siano inquinate

Milano, 6 mar. (askanews) - "Se ci sono irregolarità a noi non interessa, vengano perseguite secondo regolamenti che non conosciamo e non vogliamo conoscere. però ridicolo e assurdo che si dica che sia intervenuto Tizio, o Caio". Così il presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo commenta il risultato delle primarie del centrosinistra a Palermo, vinte da Fabrizio Ferrandelli, e le voci su presunti brogli. Il governatore chiarisce di aver detto più volte ufficialmente ai dirigenti dell'Mpa che non commettessero la sciocchezza di occuparsi o di far occupare i loro amici di primarie del Pd."Noi abbiamo un candidato che si chiama Massimo Costa e stasera lo incontrerò per ribadire il sostegno. Che poi il concorrente di Costa sia la Borsellino o Ferrandelli o Faraone il problema ci riguarda marginalmente". Alla domanda se sia probabile che qualche dirigente vicino al Movimento per l'autonomia possa avere votato alle primarie, Lombardo ha risposto: "Questo non lo escludo".

Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech