lunedì 05 dicembre | 06:24
pubblicato il 03/apr/2013 13:02

P.A.: Zaia, si profila soluzione che al Veneto non serve

(ASCA) - Venezia, 3 apr- ''Quanto si va prospettando a Roma sul pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione rappresenta per la Regione del Veneto l'ennesima beffa''. Non usa giri di parole il presidente Luca Zaia, manifestando il suo disappunto sulle soluzioni che si profilano per sbloccare l'ormai insostenibile blocco dei pagamenti alle imprese.

''Per come si sta costruendo questo percorso - prosegue Zaia - a noi serve ben poco. La Regione del Veneto, infatti, come stiamo dicendo ormai da tempo, non ha bisogno di maggiore liquidita' ma molto piu' semplicemente di un Patto di Stabilita' piu' elastico, in grado di dare adeguate possibilita' di manovra a quelle Amministrazioni, come la nostra, che non da due o tre anni ma da sempre dimostrano lungimiranza e virtuosita' nella tenuta dei propri conti''.

''Stanti cosi' le cose - precisa il presidente -, quel miliardo e 250 milioni che sono nostri ma non nella nostra disponibilita' e che potrebbero essere utilizzati per pagare finalmente aziende e fornitori, restituendo una boccata di ossigeno a un'economia asfittica e in pesantissima crisi, e' destinato a rimanere bloccato in tesoreria. Sono soldi dei Veneti e chiediamo solo che ci lascino usarli sul nostro territorio, per le nostre imprese, per i nostri cittadini''.

''Sia chiaro, poi - ha concluso Zaia -, che respingiamo sin d'ora, come abbiamo sempre fatto in questi ultimi anni, le ipotesi di nuove addizionali Irpef e sosteniamo con convinzione la posizione dei nostri sindaci che considerano la Tares come l'ennesima, massacrante fantasia impositiva di un centralismo che non ci piace e che tanti danni sta provocando nei territori''.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari