venerdì 09 dicembre | 07:42
pubblicato il 12/apr/2013 14:30

P.A.: saggi, istituire 'Fondo virtuosi' e rivedere retribuzioni vertici

(ASCA) - Roma, 12 apr - Tra le proposte dei 'saggi' vi sono quelle per migliorare la legislazione e il funzionamento della pubblica amministrazione e fornire migliori servizi alle imprese e ai cittadini. E' quanto si legge nella relazione dei saggi pubblicata sul sito del Quirinale. Tra gli obiettivi l'eliminazione di tutti i regimi autorizzatori non necessari (''Opzione zero''), l'introduzione di un indennizzo forfetario e automatico per i ritardi delle amministrazioni, l'adozione di un meccanismo dei costi fabbisogni standard previsto dal federalismo fiscale per le spese di regioni ed enti locali, la revisione del Patto di stabilita' interno alla luce del nuovo articolo 81 della Costituzione. I saggi chiedono anche di rafforzare, migliorandoli, i meccanismi della spending review e istituire il Fondo per le amministrazioni piu' virtuose in termini di efficacia ed efficienza e di rivedere la struttura dei livelli retributivi delle figure apicali e dirigenziali.

ceg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni