mercoledì 22 febbraio | 23:24
pubblicato il 03/apr/2013 16:14

P.A.: Polillo, non c'e' alcun giallo dietro il rinvio del Cdm

P.A.: Polillo, non c'e' alcun giallo dietro il rinvio del Cdm

(ASCA) - Roma, 3 apr - ''Non c'e' nessun giallo, solo ordinaria amministrazione dietro al rinvio del Coniglio dei ministri. Io non conosco ancora il testo del decreto, ma suppongo che ci sia stato un malinteso con i giornali. Prima di decidere l'intervento avevamo previsto uno 0.5% in piu' di deficit per coprire l'aggiornamento del patto di stabilita' per permettere ai Comuni di spendere di piu' sia la quota d'interesse per l'emissione di titoli nel 2013. Non ci dovrebbero essere sorprese''. E' quanto spiegato in diretta a Tgcom24 da Gianfranco Polillo, sottosegretario all'Economia, dopo il rinvio del Consiglio dei Ministri. Sulle richieste dei Comuni per la riscossione della Tares, Polillo ha inoltre spiegato: ''L'aumento della Tares era gia' conteggiata, possiamo vedere se dilazionarla, ma occorre rendersi conto che l'Italia sta facendo grandi sacrifici e uno sforzo serve anche dai Comuni''.

com-gar/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech