mercoledì 22 febbraio | 19:42
pubblicato il 14/giu/2014 12:23

P.A.: Poletti, non vedo motivo per rifiutare mobilita'

(ASCA) - Firenze, 14 giu 2014 - ''Non credo che ci siano motivi per cui non debba piacere'' e possa essere rifiutata la mobilita' per i dipendenti della Pubblica amministrazione.

Lo ha detto il ministro del Welfare Giuliano Poletti, parlando con i giornalisti a margine della festa nazionale della Cisl a Firenze. ''Io credo - ha spiegato, a proposito del provvedimento inserito nella riforma presentata ieri dal premier Matteo Renzi - che in Italia ci sia un sacco di gente che si sposta, molti mestieri prevedono di spostarsi e di muoversi. Io credo che se le cose vengono fatte in maniera razionale, ragionevole e motivata non ci sia nessuna ragione per rifiutare una logica se ragionevole e figlia della volonta' di dare un miglior servizio ai cittadini e tenendo conto naturalmente anche delle legittime esigenze dei lavoratori''.

afe/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech