martedì 06 dicembre | 19:53
pubblicato il 09/apr/2013 13:36

P.A:: Pdl incontra Rete Imprese Italia, provvedimento da riscrivere

(ASCA) - Roma, 9 apr - Si e' svolto oggi un incontro tra il Pdl e i rappresentanti di Rete imprese italia ((l'organizzazione che riunisce e coordina Confartigianato, Confcommercio, Cna, Casartigiani e Confesercenti) su provvedimento del governo relativo al pagamento dei debiti della P.A. verso le imprese. Il Pdl, si legge in una nota, ''ritiene necessaria una profonda azione emendativa, e ha ritenuto fondamentale che il primo incontro avvenisse con i rappresentanti delle piccole imprese, maggiormente penalizzate dal problema''. Quanto al provvedimento, per il Pdl ''esso appare assolutamente insufficiente, e tale da richiedere una vera e propria riscrittura''. Le ''maggiori criticita''', viene spiegato, riguardano ''il rischio di esclusione delle piccole imprese, le persistenti complicazioni burocratiche, l'entita' insufficiente delle risorse in campo, e la maxistangata prevista nei prossimi mesi (Iva, Imu, Tares)''. Per il Pdl, hanno preso parte all'incontro il coordinatore dei dipartimenti Daniele Capezzone, i senatori Paolo Galimberti, Paolo Romani e Bernabo' Bocca, e i deputati Maurizio Lupi, Mariastella Gelmini, Raffaello Vignali, Maurizio Bernardo, Luigi Casero e Gioacchino Alfano. Per Rete Imprese Italia, hanno partecipato Francesco Rivolta (Direttore Generale, Confcommercio - Imprese per l'Italia), Cesare Fumagalli (Segretario Generale, Confartigianato Imprese); Nicola Molfese (Direttore Generale, Casartigiani); Sergio Silvestrini (Segretario Generale, CNA); Leopoldo Facciotti (Vice Segretario Generale, Casartigiani); Luciano Gaiotti (Direttore Politiche e Servizi per il Sistema, Confcommercio - Imprese per l'Italia); Francesca Stifano (Responsabile Relazioni Istituzionali, Confcommercio - Imprese per l'Italia); Claudio Giovine (Responsabile Dipartimento Politiche Industriali, CNA); Marco Capozi (Responsabile Relazioni Istituzionali, CNA); Stefania Multari (Direttore Relazioni Istituzionali, Confartigianato Imprese); Bruno Panieri (Direttore Politiche Economiche, Confartigianato Imprese); Antonello Oliva (Responsabile Ufficio Economico, Confesercenti).

Al termine dell'incontro, Capezzone ha dichiarato che ''sarebbe gravissimo se gli imprenditori italiani fossero illusi e poi delusi. Cosi' com'e', il provvedimento non servira' a nulla. Il Governo Monti ha messo in campo una proposta inadeguata. Il nostro impegno parlamentare sara' volto a una riscrittura pressoche' integrale del provvedimento''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni