mercoledì 07 dicembre | 23:42
pubblicato il 06/apr/2013 12:00

P.A./ Monti: Non avremmo potuto pagare debiti in autunno

Premier: Contatti con Ue, no briglie punitive a imprese

P.A./ Monti: Non avremmo potuto pagare debiti in autunno

Roma, 6 apr. (askanews) - "Il governo non avrebbe potuto pagare nell'autunno scorso i debiti alle imprese perchè non c'erano spazi a livello europeo e non era comprovata agli occhi dell'Ue la nuova situazione del bilancio pubblico" e quindi "se l'avessimo fatto saremmo andati sopra il 3% nel rapporto deficit pil" e "avremmo pagato più interessi". Lo ha detto il premier Mario Monti durante la conferenza stampa dopo il Cdm. Monti ha ribadito che in merito al decreto che sblocca i pagamenti arretrati della pubblica amministrazione alle imprese "abbiamo avuto contatti con Ue, con il commissario Olli Rehn, e abbiamo illustrato lo schema del provvedimento "La decisione sull'uscita dell'Italia dalla procedura sul deficit spetta alla commissione ma abbiamo messo in ordine tutte le tessere del puzzle perchè questo avvenga". Poi Monti ha sottolineato che il governo "non cambia rotta, non si riconosce da parte del governo che si deve aumentare il deficit per far crescere l'economia, non è la nostra convinzione" ma "vanno invece evitate briglie punitive come il non pagamento di debiti alle imprese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni