martedì 06 dicembre | 18:56
pubblicato il 03/giu/2014 12:42

P.A.: Madia, se Parlamento lavora bene entro sei mesi approviamo riforma

P.A.: Madia, se Parlamento lavora bene entro sei mesi approviamo riforma

(ASCA) - Roma, 3 giu 2014 - ''Se il Parlamento lavora bene, in sei mesi potrebbe esserci l'approvazione definitiva'' della riforma della P.A.. Parola del ministro della Funzione Pubblica, Marianna Madia, in un'intervista esclusiva al settimanale 'Oggi', da domani in edicola (anche su www.oggi.it).

Spiega il ministro: ''All'indirizzo mail attivato per l'operazione (rivoluzione@governo.it) sono arrivate 38.049 lettere che sono state classificate e che ora saranno consultate per la stesura della Riforma'', che verra' portata in Consiglio dei ministri il 13 giugno. La Madia assicura che davvero i consigli dei cittadini saranno ascoltati e che l'operazione, al pari di quella della vendita delle auto blu, non e' solo propaganda: ''La vendita delle auto blu era un segnale ai cittadini, per comunicare che anche la politica si da' dei limiti: una decisione simbolica importante. Nel caso delle nostre consultazioni, utilizzeremo i suggerimenti arrivati via mail per far evolvere quei 44 punti che erano semplici titoli su cui lavorare. Queste mail cambieranno davvero la Riforma''. E fa un esempio: ''Nella lettera del 30 aprile avevamo previsto l'eliminazione dei segretari comunali. Dopo aver letto i suggerimenti arrivati via mail abbiamo capito che non vanno tagliati tout-court perche', per esempio, nei piccoli comuni costituiscono un presidio di legalita' e competenze, sono indispensabili''.

A 'Oggi' Madia parla anche delle critiche giunte dai sindacati e della loro proposta di aggiungere alla riforma un quarantacinquesimo punto, il rinnovo dei contratti: ''Con il loro documento i sindacati hanno risposto in modo puntuale, e questo e' un bene. Il 45esimo punto lo condivido: non e' giusto che i contratti siano fermi al 2009, ma le risorse sono poche e in questo momento abbiamo sacrificato la contrattazione per mettere 80 euro al mese in busta paga a 10 milioni di persone. In ogni caso, incontrero' i sindacati prima del Consiglio dei ministri del 13 giugno e ci confronteremo su tutto''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: verso una legge sull'enoturismo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni