lunedì 16 gennaio | 12:22
pubblicato il 26/ago/2013 12:00

P.A./ Letta: soluzione strutturale a precariato, no scorciatoie

"Modalità altamente selettive per le assunzioni"

P.A./ Letta: soluzione strutturale a precariato, no scorciatoie

Roma, 26 ago. (askanews) - Con il decreto sulla Pubblica Amministrazione viene data "soluzione strutturale al tema del precariato nella Pubblica Amministrazione". Lo ha assicurato il premier Enrico Letta, al termine del Consiglio dei Ministri, spiegando che "abbiamo deciso di tipizzare e ridurre le forme di precariato" e "avviato un percorso e un processo di parziale inserimento di precari previa un procedura altamente selettiva, perchè la Costituzione va assolutamente applicata". In particolare, sono state previste "alcune barriere per evitare che si ripetano modalità-scorciatoie per le assunzioni nella P.A. senza concorso, in passato, ahimè troppo usate, come le partecipate". Un percorsoche prevede che "nell'arco della fase di applicazione del dl avvenga e sia portato a compimento il censimento di tutto il precariato della P.A.".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche