martedì 17 gennaio | 12:29
pubblicato il 15/feb/2013 15:43

P.A.: inconferibilita', limiti a ex membri Giunte e Consigli regionali

(ASCA) - Roma, 15 feb - ''Coloro che nei due anni precedenti siano stati componenti della giunta o del consiglio della regione che conferisce l'incarico'', o che ''nell'anno precedente siano stati componenti della giunta o del consiglio di una provincia o di un comune'', o che ''siano stati presidente o amministratore delegato di un ente di diritto privato in controllo pubblico da parte di uno degli enti locali'', non potranno ricevere suvvessivamente ''incarichi amministrativi di vertice della regione, incarichi dirigenziali nell'amministrazione regionale, incarichi di amministratore di ente pubblico o di ente di diritto privato in controllo pubblico di livello regionale''.

Lo stabilisce la bozza del decreto legislativo sull'incompatibilita' e l'inconferibilita' preso in esame oggi dal Consiglio dei Ministri, e di cui l'ASCA e' venuta in possesso.

rba/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Parigi, la protesta dei motociclisti "vintage" francesi
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate