venerdì 02 dicembre | 23:29
pubblicato il 15/feb/2013 15:20

P.A.: inconferibilita' incarico a condannati non passati in giudicato

(ASCA) - Roma, 15 feb - L'inconferibilita' di un incarico nella Pubblica amministrazione cadra' su tutti quei soggetti che ''siano stati condannati, anche con sentenza non passata in giudicato'', per aver commesso reati contro la P.A.. Lo stabilisce la bozza del provvedimento in esame al Consiglio dei ministri.

Ai condannati, recita il testo, sara' vietato di accedere a ''incarichi amministrativi di vertice nelle amministrazioni statali, regionali e locali'', di vestire ruoli di ''amministratore di ente pubblico, di livello nazionale, regionale e locale, incarichi dirigenziali, interni e esterni, comunque denominati, nelle pubbliche amministrazioni, negli enti pubblici e negli enti di diritto privato in controllo pubblico di livello nazionale, regionale e locale''. Non potranno inoltre assumere ''incarichi di amministratore di ente di diritto privato in controllo pubblico, di livello nazionale, regionale e locale, di direttore generale, direttore sanitario e direttore amministrativo nelle aziende sanitarie locali del servizio sanitario nazionale ''.

rba/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari