martedì 06 dicembre | 15:21
pubblicato il 05/set/2014 09:58

Pa: Gasparri, indegno quanto si fa ai danni italiani in divisa

(ASCA) - Roma, 5 set 2014- ''Incontrero' nelle prossime ore i sindacati delle forze di polizia e esponenti dei Cocer delle forze armate per garantire il pieno sostegno ad ogni iniziativa per contrastare il blocco dei contratti che annulla la specificita' sancita dalla legge. Lo sciopero, ove attuato, rappresenterebbe una scelta drammatica ma frutto dell'arroganza che e' emersa anche dalla risposta istituzionale. Mentre non sorprende l'inadeguatezza di chi si dovrebbe occupare di pubblico impiego. Il governo dice che il blocco era gia' nel Def. E allora perche' il ministro dell'Interno alcune settimane fa annuncio' al Senato sblocco dei contratti e riordino delle carriere? Saremo in Parlamento decisi nella tutela delle forze dell'ordine e sosterremo ogni iniziativa di protesta ritenendo indegno quanto si fa ai danni degli italiani in divisa''. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI).

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Cina: vino batte riso per prima volta nella storia
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni