sabato 10 dicembre | 16:30
pubblicato il 26/ago/2013 20:30

P.A.: don Ciotti, bene Cdm su assunzione diretta testimoni di giustizia

P.A.: don Ciotti, bene Cdm su assunzione diretta testimoni di giustizia

(ASCA) - Roma, 26 ago - ''La misura approvata oggi sull'assunzione diretta dei testimoni di giustizia nell'ambito dell'amministrazione pubblica e' un buon provvedimento per almeno due motivi''.

Lo scrive in una nota don Luigi Ciotti, presidente dell'associazione antimafia 'Libera', che plaude al provvedimento deciso dall'odierno Consiglio dei ministri, pur esprimendo ''solo una riserva'' circa la sua reale applicabilita'.

In particolare, don Ciotti spiega che la decisione assunta e' positiva ''in primo luogo perche' riconosce il debito morale dello Stato verso persone che si sono messe in gioco per il bene di tutti, scegliendo di non tacere di fronte a fatti molto gravi di cui sono state testimoni''.

In secondo luogo, il provvedimento e' apprezzabile in quanto ''estende al testimone di giustizia i diritti giustamente previsti per i famigliari delle vittime delle mafie, sottolineando la profonda funzione civile e sociale che gli uni e gli altri portano in termini di crescita della cultura della legalita' e della responsabilita' nel nostro Paese''.

La ''sola riserva'' indicata da don Ciotti e' quella per cui ''il provvedimento stabilisce che, come per i famigliari delle vittime, l'assunzione sia condizionata alla disponibilita' di posti, diversamente da quello che succede ad esempio in Sicilia, dove la Regione ha previsto, proprio nel segno di un risarcimento morale, l'assunzione anche in sovrannumero''. Il presidente di Libera esprime dunque l'augurio ''che questo nodo venga al piu' presto superato per evitare che una misura cosi' positiva non trovi poi gli strumenti e le risorse per essere concretizzata, rischio tanto piu' grande in un momento di recessione economica come quello che stiamo attraversando''.

com-stt/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina