martedì 06 dicembre | 13:13
pubblicato il 05/giu/2013 21:00

P.A.: Delrio, legge su pagamenti contiene n otizie positive

(ASCA) - Roma, 5 giu - ''Ci sono molte notizie positive dentro al decreto sui pagamenti della pubblica amministrazione che ha avuto il via libera definitivo questa sera alla Camera'': lo afferma il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Graziano Delrio, esprimendo soddisfazione per il via libera definitivo alla legge.

''La prima - continua - e' che a breve se ne vedranno gli effetti positivi nei confronti delle imprese creditrici della pubblica amministrazione, delle famiglie dei lavoratori, degli enti locali. La seconda e' stata la efficace collaborazione tra le istituzioni, centrali e decentrate, per un lavoro stringente e rapido insieme con le imprese e le associazioni di categoria. Il risultato complessivo e' di grande portata, perche' vede una iniezione di 40 miliardi di liquidita' nel nostro sistema. C'e' poi, nell'insieme delle misure, un'apertura da parte del governo centrale alle ragioni delle autonomie locali, senza per questo arretrare sui criteri del rigore e del controllo della spesa pubblica, ma consentendo, dentro questi confini, di dare fiato all'economia.

E' possibile che ciascuno degli attori abbia rinunciato a una parte delle proprie aspettative, ma il decreto e' un risultato ottimo e ampio per tutti ed e' migliorativo rispetto alla sua prima presentazione grazie ad un lavoro collettivo. E' da considerare un atto di giustizia, infine, la restituzione di 600 milioni ai Comuni riconoscendo l'esenzione degli immobili comunali, compresi quelli strumentali, dal pagamento dell'Imu, correggendo una stortura che privava i Comuni di altre risorse, e prevedendo la restituzione di 600 milioni. Siamo certi che anche le imprese, che hanno temuto nei giorni scorsi uno ''scippo'', adesso siano della partita poiche', come e' stato spiegato dai relatori, probabilmente a settembre prossimo i debiti saranno gia' stati pagati e non ci sara' bisogno di accendere ulteriori mutui.

L'auspicio - conclude - e' davvero che questa legge rappresenti una svolta nel rapporto tra pubblica amministrazione, imprese, famiglie di lavoratori, con l'impegno a chiudere una volta per tutte il problema dei debiti pubblici con le imprese e i cittadini''.

com-mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Ricerca, scoperta una pianta erbacea che va in letargo per stress
Scienza e Innovazione
Pakistan, sta morendo avvelenato il più grande lago del paese
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni