lunedì 27 febbraio | 21:57
pubblicato il 11/lug/2014 19:19

PA: Brunetta-Sisto, depositati emendamenti Fi

(ASCA) - Roma, 11 lug 2014 - ''Nella mattinata di oggi abbiamo depositato un pacchetto di proposte emendative che esprimono la posizione del gruppo Forza Italia in merito al decreto Madia''. Lo affermano in una nota congiunta gli onorevoli Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, e Francesco Paolo Sisto, deputato di Forza Italia e presidente della commissione Affari costituzionali di Montecitorio.

''Come abbiamo avuto modo di commentare in piu' occasioni nei giorni scorsi - sottolineano - la tanto annunciata riforma della pubblica amministrazione contenuta nel testo governativo e' in realta' un insieme scomposto di norme disomogenee, non organiche ne' coerenti, visto che evidenziano innanzitutto una netta disparita' di trattamento tra le amministrazioni centrali e quelle periferiche, allargando le maglie delle assunzioni indiscriminate, anche a prescindere dal titolo di studio, ma solo a livello locale''.

''Attraverso i nostri emendamenti abbiamo cercato di ridurre i danni - aggiungono - chiedendo con forza la soppressione o una netta modifica delle norme oggettivamente inique e inaccettabili contenute nel decreto, tra cui quelle sulla mobilita' volontaria, sul personale dirigenziale e sul turn over negli enti locali, sul trattenimento in servizio, sulla riforma degli onorari dell'avvocatura, sull'eccessivo ridimensionamento dei segetari comunali. Siamo intervenuti inoltre su diverse norme dal contenuto distorsivo, frutto della fretta e di uno strumento legislativo errato in questi casi (il decreto-legge), come quelle che sopprimono le sezioni distaccate dei TAR, il Formez, o che toccano le Autorita' indipendenti e le Camere di commercio, cosi' importanti per la crescita delle nostre imprese''. com-njb ''Abbiamo inoltre lavorato sul testo migliorandolo in diversi punti chiave, tra cui le misure straordinarie adottate in caso di condotte illecite su appalti pubblici, e, infine, emendamenti assolutamente propositivi e di buon senso come quelli sulla piena attuazione del Codice dell'amministrazione digitale, sulla valutazione della performance organizzativa e individuale dei dirigenti, e sul rilancio della normativa gia' esistente in tema di dividendo dell'efficienza al fine di valorizzare la premialita della valutazione''.

''Tante le proposte di Forza Italia sul banco, staremo a vedere se l'atteggiamento del Governo sara' altrettanto costruttivo'', concludono Brunetta e Sisto, annunciando anche una conferenza stampa che il Gruppo terra' sul punto la prossima settimana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech