venerdì 20 gennaio | 02:50
pubblicato il 11/lug/2014 19:19

PA: Brunetta-Sisto, depositati emendamenti Fi

(ASCA) - Roma, 11 lug 2014 - ''Nella mattinata di oggi abbiamo depositato un pacchetto di proposte emendative che esprimono la posizione del gruppo Forza Italia in merito al decreto Madia''. Lo affermano in una nota congiunta gli onorevoli Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, e Francesco Paolo Sisto, deputato di Forza Italia e presidente della commissione Affari costituzionali di Montecitorio.

''Come abbiamo avuto modo di commentare in piu' occasioni nei giorni scorsi - sottolineano - la tanto annunciata riforma della pubblica amministrazione contenuta nel testo governativo e' in realta' un insieme scomposto di norme disomogenee, non organiche ne' coerenti, visto che evidenziano innanzitutto una netta disparita' di trattamento tra le amministrazioni centrali e quelle periferiche, allargando le maglie delle assunzioni indiscriminate, anche a prescindere dal titolo di studio, ma solo a livello locale''.

''Attraverso i nostri emendamenti abbiamo cercato di ridurre i danni - aggiungono - chiedendo con forza la soppressione o una netta modifica delle norme oggettivamente inique e inaccettabili contenute nel decreto, tra cui quelle sulla mobilita' volontaria, sul personale dirigenziale e sul turn over negli enti locali, sul trattenimento in servizio, sulla riforma degli onorari dell'avvocatura, sull'eccessivo ridimensionamento dei segetari comunali. Siamo intervenuti inoltre su diverse norme dal contenuto distorsivo, frutto della fretta e di uno strumento legislativo errato in questi casi (il decreto-legge), come quelle che sopprimono le sezioni distaccate dei TAR, il Formez, o che toccano le Autorita' indipendenti e le Camere di commercio, cosi' importanti per la crescita delle nostre imprese''. com-njb ''Abbiamo inoltre lavorato sul testo migliorandolo in diversi punti chiave, tra cui le misure straordinarie adottate in caso di condotte illecite su appalti pubblici, e, infine, emendamenti assolutamente propositivi e di buon senso come quelli sulla piena attuazione del Codice dell'amministrazione digitale, sulla valutazione della performance organizzativa e individuale dei dirigenti, e sul rilancio della normativa gia' esistente in tema di dividendo dell'efficienza al fine di valorizzare la premialita della valutazione''.

''Tante le proposte di Forza Italia sul banco, staremo a vedere se l'atteggiamento del Governo sara' altrettanto costruttivo'', concludono Brunetta e Sisto, annunciando anche una conferenza stampa che il Gruppo terra' sul punto la prossima settimana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale