sabato 03 dicembre | 23:22
pubblicato il 26/giu/2013 16:07

P.A.: Anci, preoccupa mancata discussione in Cdm su precari

(ASCA) - Roma, 26 giu - '''Con preoccupazione apprendiamo che nel Consiglio dei Ministri tenutosi stamane non sono state affrontate, come annunciato, le problematiche relative al personale precario nelle Pubbliche amministrazioni. Richiamo ancora una volta l'attenzione del Governo sul problema del personale a tempo determinato della P.A. ed in specie su quello impiegato nel comparto degli Enti locali che necessita di un trattamento differente per specificita' d'utilizzo e diversita' contrattuale. Ci attendiamo che sul tema, proseguendo il confronto gia' avviato con il Ministro D'Alia, vi sia un altro incontro per definire le soluzioni da inserire in un prossimo provvedimento''. E' quanto dichiara Umberto Di Primio, Sindaco di Chieti e Delegato Anci alle politiche per il personale, il quale sottolinea come il problema del precariato nei Comuni '''si presenti con particolare allarme relativamente al settore della scuola, per il personale educativo e docente ivi impiegato, ma anche relativamente ai lavoratori socialmente utili ed interinali, argomenti, questi, che richiedono interventi ad hoc da parte del Governo. Chiediamo, per questo, al Ministro un ulteriore incontro per definire un percorso utile a dare risposte in materia di personale precario''. '''Ovviamente - conclude Di Primio - e' necessario definire delle misure eccezionali per ridurre progressivamente il fenomeno del precariato storico e tali misure dovranno inevitabilmente essere accompagnate da un allentamento dei vincoli sulle assunzioni e sulle spese di personale senza il quale qualunque norma rischia di restare sulla carta creando a migliaia di lavoratori precari l'illusione della stabilizzazione ed alle amministrazioni comunali l'illusione di vedere integrati organici sempre piu' scarni e datati''.

com/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari