lunedì 23 gennaio | 21:49
pubblicato il 16/lug/2011 09:09

P4/ Di Pietro: Nuova Tangentopoli? In Prima repubblica erano lord

"Quella era quasi banale, oggi siamo alle tangenti fatturate"

P4/ Di Pietro: Nuova Tangentopoli? In Prima repubblica erano lord

Roma, 16 lug. (askanews) - Nessuna giustificazione per chi truffava nella Prima repubblica ma allora "erano lord" rispetto ad oggi. Lo dice Antonio Di Pietro, leader Idv, confermando al Corriere della Sera una definizione usata ieri con alcuni deputati a proposito dell'inchiesta P4 (la Giunta ha autorizzato l'arresto per Alfonso Papa, Pdl). Intendiamoci: allora c'erano alcuni grandi personaggi, come Pio La Torre e Aldo Moro. E ce ne erano altri, tanti, che rubavano e che si sono arricchiti rubando. Quindi nessuna giustificazione per la Prima repubblica" ma "quella era una Tangentopoli quasi banale. Da mazzetta nascosta nel cesso del Pio Albergo Trivulzio o nel pouf di casa Poggiolini. Ora sta tutto nelle pieghe della consulenza e dell'incarico. E' una tangente fatturata. Io da pm ho fatto il radiologo e ho scoperto un tumore sociale. Loro hanno creato un antidoto al medico non al tumore".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4